Cell. 3476035518 - 3899296009 | info@pubblicom.biz

News

PSR CALABRIA 2014-2020 PROGETTO DI "COOPERAZIONE DI FILIERA ORIZZONTALE E VERTICALE PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI FILIERE CORTE E MERCATI LOCALI"

7 gennaio 2021

PSR CALABRIA 2014-2020 PROGETTO DI "COOPERAZIONE DI FILIERA ORIZZONTALE E VERTICALE PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI FILIERE CORTE E MERCATI LOCALI", MISURA 16 - INTERVENTO 16.4.1 DENOMINATO “REALIZZAZIONE MERCATO LOCALE DEL COMPARTO RURALE VIBONESE - PRODUTTORI IN RETE” SOGGETTO CAPOFILA DELL’ATS: IMPRESA BAGNATO CATERINA – CESSANITI (VV). LEGALMAIL: c.bagnato@pec.it

 

AVVISO PUBBLICO PER INCARICO DI COORDINATORE AMMINISTRATIVO DEL PROGETTO

Art. 1 – Oggetto – Descrizione del progetto Si rende noto che l’ATS indice un avviso pubblico per la formazione di un elenco di candidati idonei per svolgere l’incarico di Coordinatore amministrativo del Progetto, di seguito sinteticamente descritto. Il progetto di cooperazione, approvato e cofinanziato dalla Regione Calabria, a valere sulla Misura 16.4 del PSR Calabria 2014-2020, ha come obiettivo principale quello di realizzare un mercato locale per accorciare la filiera per i prodotti tipici del territorio rurale vibonese, con particolare riferimento alle eccellenze. Per raggiungere questi obiettivi, il Piano di cooperazione, prevede le seguenti azioni progettuali: 1.la realizzazione in un’idonea struttura, individuata a Mesiano (VV), nel cuore dell’area rurale del Poro, di un mercato locale, dove i produttori possano esporre e vendere direttamente i prodotti tipici appartenenti alla tradizione alimentare del territorio rurale vibonese; 2.la realizzazione, all’interno del mercato, di un “laboratorio eno-gastronomico”, dove poter svolgere attività di degustazione di cibi e vini, con la creazione di piatti realizzati esclusivamente con i prodotti tipici del territorio; 3.la realizzazione, all’interno del mercato, di uno spazio attrezzato per l’organizzazione di eventi e di percorsi didattici, con la narrazione delle storie delle aziende produttrici e delle loro esperienze lavorative; 4.la realizzazione di opportune azioni di animazione e promozione a raggio locale dei prodotti del mercato, sia attraverso i canali web che attraverso la produzione di materiali pubblicitari tradizionali. Art. 2 - Requisiti di ammissione Con riferimento anche a quanto previsto in relazione alle spese per consulenze, dal Regolamento n. 7/2018 della Regione Calabria, approvato con DGR nella seduta del 22 marzo 2018, sulle modalità di selezione di figure professionali per l’assistenza tecnica al POR Calabria 2014/2020, il candidato dovrà avere un profilo cd. senior, con esperienza professionale almeno tra 5 e 7 anni, in relazione alla gestione dei fondi comunitari e, nello specifico, in materia di quanto previsto dalle disposizioni attuative e procedurali della Misura 16.4.1 del PSR Calabria 2014-2020. Art. 3 - Presentazione della domanda - Termini e modalità La domanda di partecipazione, assieme al curriculum professionale ed alla copia di un documento d’identità valido, dovrà essere presentata per via telematica, tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo c.bagnato@pec.it, entro trenta giorni dalla pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. La comunicazione dovrà avere, nel campo oggetto, la seguente dicitura: Domanda per l’inserimento nell’elenco degli idonei per svolgere l’incarico di Coordinatore amministrativo del progetto. Le dichiarazioni contenute nella domanda si configurano come dichiarazioni sostitutive di certificazioni e di atti di notorietà rese dall'interessato sotto la propria responsabilità, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. Chiunque, nella domanda, nel curriculum e nei relativi allegati, esponga fatti, titoli, circostanze e requisiti non conformi al vero è punibile, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.Tutti i documenti allegati alla PEC dovranno essere firmati in ogni singola pagina e dovranno essere inviati in formato PDF. Ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, la firma in calce alla suddetta domanda non è soggetta ad autenticazione, se alla dichiarazione è allegata copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità. Non saranno prese in considerazione le domande: a. presentate in data anteriore alla pubblicazione dell’avviso; b. presentate oltre il termine perentorio del 30 (trentesimo) giorno successivo alla pubblicazione; c. non corredate degli allegati suindicati. Il Comitato di Coordinamento dell'ATS, valuterà le domande pervenute per la formazione della short list. Quelle risultate idonee saranno incluse negli appositi elenchi, che non costituiranno graduatoria, da cui l'Associazione Temporanea di Scopo attingerà in base alle proprie esigenze. Gli elenchi dei professionisti idonei e dei professionisti non ammessi, saranno pubblicati nel sito aziendale del partner progettuale “Pubblicom Sas di Giuliano Fabrizio”, www.pubblicom.biz. Il rapporto, da instaurare con i professionisti prescelti, sarà perfezionato a mezzo di apposita convenzione e non costituirà in ogni caso occasione di lavoro subordinato. Art. 4 - Informazioni sull’incarico Durata dell’incarico: si prevede l’impiego del Coordinatore amministrativo per un numero di 40 giornate operative, distribuite lungo tutta la durata del progetto. Compenso: il Coordinatore amministrativo del progetto potrà avrà un compenso massimo lordo pari ad 250 euro al giorno, comprensivo di IVA, dei contributi previdenziali e di qualsiasi altro onere. Luoghi di lavoro: le attività lavorative si svolgeranno nella sede dell’ATS, situata in Vibo Valentia e nella sede del mercato locale, sito a Mesiano (VV). Art. 5 - Norme di salvaguardia 1. lI presente avviso non vincola, in alcun modo, l’ATS e può essere modificato, sospeso o revocato per esigenze amministrative e giuridiche, senza che i candidati che abbiano presentato domanda possano vantare alcuna pretesa. 2. Per quanto non previsto dal presente bando, valgono le norme di legge.

 

Vibo Valentia, 07/01/2021

Il Capofila dell’ATS [Dott.ssa Caterina Bagnato]