Tel. +0963663908 | agenziapubblicom@gmail.com

News

Bonus Pubblicità 2018

2 novembre 2017

Il Bonus pubblicità 2018, è la nuova agevolazione fiscale introdotta dalla Manovra Correttiva che prevede la possibilità di poter fruire di un nuovo credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari

In particolare, il bonus fiscale spetta relativamente alle campagne pubblicitarie a partire dal 2018.

Bonus pubblicità 2018 come funziona?

Il bonus fiscale investimenti pubblicitari funziona sotto forma di credito d'imposta.

Ciò significa che a partire dal 2018, i professionisti, lavoratori autonomi e le imprese di qualsiasi natura giuridica, potranno beneficiare di un credito d'imposta dal 75% al 90% massimo, qualora effettuino investimenti pubblicitari, da utilizzare tale credito, in compensazione con la dichiarazione dei redditi.

Uno dei più importanti requisiti richiesti per beneficiare del bonus pubblicità 2018 è quindi quello di effettuare investimenti in campagne pubblicitarie in misura maggiore almeno dell'1% rispetto all'anno precedente, per cui se nel 2017 si è investito 10.000 euro, per beneficiare del bonus occorre che nel 2018 venga speso almeno l'1% in più rispetto ai 10.000 dell'anno prima, per cui almeno 10.100 euro.

Nel caso in cui poi, l'investimento pubblicitario 2018 sia da parte di micro imprese, piccole e medie imprese e start up innovative, il credito d'imposta è aumentato al 90% rispetto al 75% previsto per le altre categorie.

I contribuenti che possono beneficiare del bonus investimenti pubblicitari, sono i lavoratori autonomi e titolari di partita Iva, i professionisti (sia iscritti che non iscritti ad albi, ruoli o collegi) e le imprese di qualsiasi natura giuridica (ditte individuali, società, startup e Pmi innovative).

Requisito necessario per ottenere il bonus pubblicità è che le spese pubblicitarie rientrino negli “investimenti pubblicitari incrementali”, cioè tutti gli investimenti in campagne pubblicitarie che siano superiori di almeno l’1% rispetto a quanto investito per lo stesso settore nell’anno precedente.

Leggi il decreto completo: Decreto 50/2017

CONTATTACI

 Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

Inserire il codice
captcha